Se non sei ancora registrato al sito Valsir compila il form con i tuoi dati ed ottieni l'accesso gratuito all'area download. Da qui potrai scaricare i nostri listini e la documentazione tecnica, avrai inoltre la possibilità di ricevere la newsletter periodica: il modo migliore per restare aggiornato sulle ultime novità del mondo Valsir.

Hai dimenticato la password?

Valsir S.p.a
Sistemi di scarico
e conduzione,
riscaldamento e
raffrescamento a pavimento e cassette di risciacquo

Archivio meetings svolti nel 2016:

13/12/2016

Ore: 14.30

Roma

NH Hotel Giustiniano
via Virgilio 1

Impianti per il drenaggio delle acque meteoriche: sistemi convenzionali e sifonici

Per il settore impiantistico il progresso tecnologico ha reso disponibili nuove soluzioni che rappresentano strumenti efficaci nelle mani di costruttori, progettisti e installatori per conseguire i risultati richiesti dal moderno mercato immobiliare in termini di efficienza, prestazioni e qualità abitativa. Gli impianti pluviali di tipo sifonico sono una realtà ancora poco utilizzata in Italia ma sono la norma in tutti gli altri paesi sia in Europa che nel resto del mondo. In particolare i sistemi sifonici sono apprezzati per la loro efficienza e la loro sicurezza dove i fenomeni temporaleschi sono di rilevante intensità (anche di origine monsonica). I violenti nubifragi che hanno colpito diverse parti d’Italia negli ultimi anni, impongono anche nel nostro paese una rinnovata attenzione nei confronti degli impianti di drenaggio delle acque meteoriche. L’incontro si pone l’obbiettivo di approfondire le differenze, l’evoluzione e i vantaggi tra un sistema convenzionale e un sistema sifonico. Si vedranno in dettaglio i metodi di progettazione e di calcolo di questi innovativi sistemi oltre a visionare esempi di progetti già realizzati.

A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

In collaborazione con Federarchitetti Roma.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

12/12/2016

Ore: 14.30

Rende (CS)

Hotel San Francesco
Via Ungaretti 2

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Sito web

30/11/2016

Ore: 15.30

Roccabernarda (KR)

Sala Riunioni c/o
Ceramiche Marazzita
Viale dei Bizantini snc

Progettazione evoluta degli impianti di scarico negli edifici

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano.  Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione. A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

28/11/2016

Ore: 14.30

Reggio Calabria

I.T.I.S. "Panella-Vallauri"
Via E. Cuzzocrea 22

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

25/11/2016

Ore: 10.00

Torino

Fiera Restructura
Oval-Lingotto Fiere
Sala PONTI
Via Nizza, 294

Progettazione evoluta degli impianti di scarico negli edifici

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano.  Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione. A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Sito web

25/11/2016

Ore: 13.30

Torino

Fiera Restructura
Oval-Lingotto Fiere
Sala PONTI
Via Nizza, 294

Impianti per il drenaggio delle acque meteoriche: sistemi convenzionali e sifonici

Per il settore impiantistico il progresso tecnologico ha reso disponibili nuove soluzioni che rappresentano strumenti efficaci nelle mani di costruttori, progettisti e installatori per conseguire i risultati richiesti dal moderno mercato immobiliare in termini di efficienza, prestazioni e qualità abitativa. Gli impianti pluviali di tipo sifonico sono una realtà ancora poco utilizzata in Italia ma sono la norma in tutti gli altri paesi sia in Europa che nel resto del mondo. In particolare i sistemi sifonici sono apprezzati per la loro efficienza e la loro sicurezza dove i fenomeni temporaleschi sono di rilevante intensità (anche di origine monsonica). I violenti nubifragi che hanno colpito diverse parti d’Italia negli ultimi anni, impongono anche nel nostro paese una rinnovata attenzione nei confronti degli impianti di drenaggio delle acque meteoriche. L’incontro si pone l’obbiettivo di approfondire le differenze, l’evoluzione e i vantaggi tra un sistema convenzionale e un sistema sifonico. Si vedranno in dettaglio i metodi di progettazione e di calcolo di questi innovativi sistemi oltre a visionare esempi di progetti già realizzati.

A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Sito web

22/11/2016

Ore: 14.30

Como

Sede dell'Ordine
Via Volta 62, Como

Impianti per il drenaggio delle acque meteoriche: sistemi convenzionali e sifonici

Per il settore impiantistico il progresso tecnologico ha reso disponibili nuove soluzioni che rappresentano strumenti efficaci nelle mani di costruttori, progettisti e installatori per conseguire i risultati richiesti dal moderno mercato immobiliare in termini di efficienza, prestazioni e qualità abitativa. Gli impianti pluviali di tipo sifonico sono una realtà ancora poco utilizzata in Italia ma sono la norma in tutti gli altri paesi sia in Europa che nel resto del mondo. In particolare i sistemi sifonici sono apprezzati per la loro efficienza e la loro sicurezza dove i fenomeni temporaleschi sono di rilevante intensità (anche di origine monsonica). I violenti nubifragi che hanno colpito diverse parti d’Italia negli ultimi anni, impongono anche nel nostro paese una rinnovata attenzione nei confronti degli impianti di drenaggio delle acque meteoriche. L’incontro si pone l’obbiettivo di approfondire le differenze, l’evoluzione e i vantaggi tra un sistema convenzionale e un sistema sifonico. Si vedranno in dettaglio i metodi di progettazione e di calcolo di questi innovativi sistemi oltre a visionare esempi di progetti già realizzati.

Quota di iscrizione (fissata dall'Ordine): € 20 + IVA.

Per iscrizioni cliccare su "sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma Sito web

14/11/2016

Ore: 14.30

Roma

NH Hotel Giustiniano
Via Virgilio 1

Progettazione evoluta degli impianti di scarico negli edifici

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano.  Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione. A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

In collaborazione con Federarchitetti Roma.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

25/10/2016

Ore: 14.30

Como

Sede dell'Ordine
Via Volta 62, Como

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

Quota di iscrizione (fissata dall'Ordine): € 20 + IVA.

Per iscrizioni cliccare su "sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma Sito web

14/10/2016

Ore: 15.00

Firenze

Grand Hotel Mediterraneo
Lungarno Del Tempio 44
Firenze

Progettazione evoluta degli impianti di scarico negli edifici

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti, imprese edili ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. E il mancato rispetto di quanto prescritto dalle norme tecniche è all’origine delle sempre più frequenti contestazioni mosse dalla clientela nei confronti delle imprese, edili e idraulici, chiamate a realizzare questa tipologia di impianti.   

CNA Costruzioni e CNA Installazione e Impianti Firenze, Chiessi & Fedi e Valsir hanno perciò deciso di organizzare un seminario gratuito di aggiornamento tecnico sull’argomento. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico. I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

Per programma e modalità di iscrizione clicca subito su "Scarica il programma".

Scarica il programma

13/10/2016

Ore: 14.30

Lanciano (CH)

Sala Convegni
di Villa Medici
Lanciano (CH)

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano.  Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione. A conclusione dell’incontro viene anche affrontato l’approccio alla filosofia di progettazione BIM, un tema estremamente attuale che rappresenta il futuro per tutti i professionisti del settore.

Evento formativo dedicato a ingegneri e architetti. La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

20/09/2016

Ore: 14.30

Feroleto Antico (CZ)

T Hotel
Località Garrubbe SS280

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

19/09/2016

Ore: 14.30

Como

Sede dell'Ordine
Via Volta 62, Como

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

Quota di iscrizione (fissata dall'Ordine): € 20 + IVA.

Per iscrizioni cliccare su "sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma Sito web

26/05/2016

Ore: 14.30

Lecco

Polo Territoriale
del Politecnico di Milano
Via G. Previati 1/C

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni far riferimento al programma in allegato.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

25/05/2016

Ore: 14.00

Pisa

Enti Bilaterali per le Costruzioni
Via G.Ferraris, 21
Loc. Ospedaletto

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per le iscrizioni fare riferimento al Collegio dei Periti Industriali.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

23/05/2016

Ore: 14.00

Prato

Palazzo delle Professioni
Via Pugliesi 26

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni far riferimento all'Ordine.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

04/05/2016

Ore: 14.00

Pordenone

Sede dell'Ordine
P.tta Ado Furlan 2/8

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Sito web

03/05/2016

Ore: 14.00

Belluno

Belluno Tecnologia
Piazza dei Martiri 34

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

La partecipazione è gratuita.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

28/04/2016

Ore: 14.30

COLLI DEL TRONTO (AP)

Hotel Casale
Via Casale Superiore 146

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni far riferimento al programma in allegato.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

19/04/2016

Ore: 14.00

Lucca

Grand Hotel Guinigi
Via Romana 1247

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni cliccare su "sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma Sito web

08/04/2016

Ore: 14.00

Genova

Sede dell'Ordine
Piazza della Vittoria 11/10

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni far riferimento al programma in allegato.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

01/04/2016

Ore: 14.15

Cesena

Hotel Globus
Via Traiano Imperatore 4
Forlì

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni cliccare su "Sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

31/03/2016

Ore: 14.00

Pordenone

Sede dell'Ordine
P.tta Ado Furlan 2/8

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni cliccare su "Sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

30/03/2016

Ore: 14.00

Belluno

Sala Riunioni
BELLUNO TECNOLOGIA
Piazza dei Martiri 34

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

10/03/2016

Ore: 14.30

Asti

UNI-ASTISS
Piazzale De Andrè
Corso Alfieri 135

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

09/03/2016

Ore: 14.00

Pisa (Loc. Ospedaletto)

Enti Bilaterali per le Costruzioni di PISA
Via G. Ferraris, 21

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni far riferimento al programma in allegato.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Scarica il programma

03/03/2016

Ore: 14.00

Prato

Palazzo delle Professioni
Via Pugliesi 26

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma

26/01/2016

Ore: 15.00

Ferentino (FR)

Hotel Bassetto
Via Casilina Km 74,600
03013 Ferentino (FR)

Gli impianti di distribuzione sanitaria con tubazioni multistrato secondo UNI 9182:2014 e norme del gruppo UNI EN 806

La corretta progettazione e installazione degli impianti di distribuzione idrosanitaria sono fondamentali per garantire efficienza e sicurezza: sulla salubrità dell’acqua destinata al consumo umano non si può prescindere. La recente UNI 9182:2014 ha introdotto novità importanti relative agli impianti di ricircolo e completa con prescrizioni nazionali il quadro normativo di riferimento costituito dalle norme armonizzate del gruppo UNI EN 806. La norma si applica sia agli impianti di nuova costruzione che a modifiche o riparazioni di impianti esistenti e specifica i criteri tecnici e le modalità operative per il corretto dimensionamento e la messa in servizio degli stessi. Tra i diversi materiali oggi disponibili per la realizzazione di impianti idrosanitari, le tubazioni multistrato rivestono un’importanza fondamentale per rapidità di installazione e prestazioni. L’incontro si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle novità introdotte dalla UNI 9182:2014 e delle norme del gruppo UNI EN 806 e più in generale dell’utilizzo delle tubazioni multistrato per gli impianti idrosanitari. Verranno trattate sia la parte normativa che quelle di progettazione e installazione, oltre a un sintetico accenno al dimensionamento degli impianti di distribuzione aria compressa.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni far riferimento all'Ordine.

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 3

Sito web

22/01/2016

Ore: 14.30

Perugia

Università degli Studi
Dipartimento di Ingegneria
Aula A

Progettazione evoluta degli impianti di scarico

La normativa che stabilisce i requisiti acustici degli edifici e dei relativi impianti è oramai entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Produttori, progettisti ed installatori devono costantemente confrontarsi con questa nuova realtà, specie per quanto riguarda la realizzazione degli impianti di scarico dove, troppo spesso, questa specifica problematica è sottovalutata o disattesa. L’incontro si pone l’obiettivo di approfondire queste tematiche di ordine tecnologico, di comfort ambientale ed economico.  I metodi di progettazione, calcolo e verifica vengono analizzati con riferimento alle attuali tecnologie e prodotti già disponibili sul mercato oltre a quelli oggetto di ricerca e sperimentazione.

Quota di partecipazione fissata dall'Ordine: € 12,00 (per singolo allievo).

Per iscrizioni cliccare su "sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web

21/01/2016

Ore: 14.00

Pordenone

Sede dell'Ordine
P.ta Ado Furlan 2/8

Impianti per il drenaggio delle acque meteoriche: sistemi convenzionali e sifonici

Per il settore impiantistico il progresso tecnologico ha reso disponibili nuove soluzioni che rappresentano strumenti efficaci nelle mani di costruttori, progettisti e installatori per conseguire i risultati richiesti dal moderno mercato immobiliare in termini di efficienza, prestazioni e qualità abitativa. Gli impianti pluviali di tipo sifonico sono una realtà ancora poco utilizzata in Italia ma sono la norma in tutti gli altri paesi sia in Europa che nel resto del mondo. In particolare i sistemi sifonici sono apprezzati per la loro efficienza e la loro sicurezza dove i fenomeni temporaleschi sono di rilevante intensità (anche di origine monsonica). I violenti nubifragi che hanno colpito diverse parti d’Italia negli ultimi anni, impongono anche nel nostro paese una rinnovata attenzione nei confronti degli impianti di drenaggio delle acque meteoriche. L’incontro si pone l’obbiettivo di approfondire le differenze, l’evoluzione e i vantaggi tra un sistema convenzionale e un sistema sifonico. Si vedranno in dettaglio i metodi di progettazione e di calcolo di questi innovativi sistemi oltre a visionare esempi di progetti già realizzati.

La partecipazione è gratuita.

Per iscrizioni cliccare su "Sito web".

Crediti formativi per la partecipazione all'evento: 4

Scarica il programma Sito web